Monday, 24 December 2012

Gianni Tedeschi e le sue memorie, dalla nascita ai giorni nostri nel libro autobiografico di recente pubblicazione "Dall'OVRA alla Decima Mas - Una giovinezza nel ventennio"





Dalla rivista: "Vita Serena" di dicembre 2012

Gianni Tedeschi innamorato della vita e dell’Altopiano
Ad agosto il pittore ha compiuto 90 anni.
In questi giorni ha dato alle stampe un libro autobiografico: pennellate di una sconosciuta storia italiana oltre che personale, intensamente colorata di sofferenza, di impegno, di speranza e di indomabile passione.

Carichi di energia e di ottimismo. Cosí si esce da casa Tedeschi dopo una bella chiacchierata con Gianni, il pittore, e sua moglie Marisa. Tanta vitaltá e tanto amore per la vita sono rari persino nei giovani di vent’anni, figurarsi se te li aspetti da chi, per anagrafe, sarebbe portato a guardare piú indietro che avanti, Gianni invece ti travolge con il suo naturale impeto, gioviale e cortese, e subito ti coinvolge nei soi pensieri, nei suoi racconti, nei suoi progetti.
Se di una signora non è educazione dire l’etá, di Gianni va ben sottolineato che ad agosto, il 22 per la precisione, ne son suonati 90 tondi tondi.
Non li dimostra e non se li sente. La prima cosa di cui ti parla con ardore è il suo ultimo quadro. Non è tela e non è tempera. Sono pagine e parole, il quadro della sua vita racchiuso nel volume autobiografico appena dato alle stampe. Pennellate di storia italiana oltre che personale, intensamente colorate di sofferenza, di impegno, di speranza e di indomabile passione.
“Dall’Ovra alla Decima Mas”, sottotitolo “Una giovinezza nella Genova del Ventennio”, tocca tutte le tappe importanti della sua vita: l’infanzia in Via del Campo a Genova (proprio quella cantata da De André); l’entrata, ancora minorenne, nell’Opera Volontaria di Repressione Antifascista “Ero un ragazzo esca, quelli che mettevano in strada per smascherare e prendere i pedofili”; l’arruolamento nella decima flottiglia; il carcere (ben 11 anni dietro le sbarre, come detenuto politico), la libertá, la morte del padre, l’amore per Marisa, la donna della sua vita sposata nel 1963; le loro due figlie. “Il mio libro è un testo di storia sconosciuta che ho voluto raccontare senza giudicare né giustificare”. Sullo sfondo sempre l’arte, fatta di luce e colore, che lo ha accompagnato in ogni momento dal giorno in cui, all’etá di quattro anni, dipinse su una parete di casa un grande sole giallo. Nel volume, Gianni Tedeschi narra anche di Asiago dove è capitato per caso nel lontano 1969. “Avevo tenuto una mostra dei miei quadri a Trento e ho fatto un giro di qua. Ricordo ancora lo stupore nel vedere la conca arrivando da Camporovere, mi hanno colpito la dolcezza delle alture e i milioni di abeti che circondano i paesi. Descrivo Asiago come una bella donna vestita di seriche verdi. È stato un colpo di fulmine. Qui ho trovato la mia Shangri-La (luogo immaginario descritto nel romanzo “Orizzonte perduto” di James Hilton con paesaggi meravigliosi, in cui il tempo si è fermato, un ambiente di pace e tranquillitá, ndr)”. Immediata e definitiva la decisione, condivisa da Marisa, di venire a vivere qui. Per molti anni hanno abitato in case immerse nel verde, nell’immediata periferia di Asiago. Da circa un anno si sono trasferiti in centro dove tutto è piú a portata di mano. Con loro vive Elsa, una piccola meticcia nera che ogni mattina, di buon ora, Marisa accompagna in lunghe passeggiate sui prati del Ferragh. Spesso, Gianni le attende al piazzale del Leiten per poi accompagnarle a casa. A 90 anni abbondanti Gianni Tedeschi è, per dirla con le parole del suo medico dopo le ultime analisi, “malato di salute”; solo la vista gli crea qualche problema che naturalmente spera di risolvere al piú presto per poter cintinuare a dipingere. Se gli chiedi qual’è il suo elisir, risponde: “Le tante cipolle mangiate negli anni del carcere forse mi hanno fatto bene o forse è semplice fortuna. Sí, nella mia vita sono stato molto fortunato, ottimista e fortunato”.
Stefania Longhini per la rivista "Vita serena".





Dall'OVRA alla Decima MAS
Una giovinezza nel Ventennio
I ricordi di Gianni Tedeschi e della sua vita travagliata, narrati in queste sue memorie, scorrono dalla Genova della sua infanzia e adolescenza - con il suo centro storico fatto di vicoli brulicanti di attività e figure umane ormai scomparse - al suo servizio nelle Squadre “R E” dell’OVRA, specializzate nel contrasto della pedofilia e pederastia, alla seconda guerra mondiale, che Tedeschi vivrà partecipando ad eventi quali la sfortunata operazione “G.A. 1” del Sommergibile Iride e le missioni sui sommergibili atlantici di Betasom, ed infine, dal 1943 al 1945, tra le fila del Battaglione Risoluti della Decima Flottiglia Mas nella sua città natale Genova, a Montecchio Maggiore e in seguito all’autoreparto della Divisione Decima a Thiene.
I tragici eventi del 25 aprile 1945 e dell’immediato dopoguerra che Tedeschi subì - come tanti aderenti alla RSI - nell’umiliazione di una lunga detenzione, lo faranno rinascere a una nuova vita, con la scoperta di una capacità artistica espressa attraverso la pittura che fu per lui la sua professione, e la forza rigeneratrice capace di dargli la serenità così a lungo negata.

F.to 17x24, 174 pagg., alcune ill. b/n + 2 tavole a colori, Euro 20,00.

Info e ordini:

Associazione Culturale “ITALIA Storica”
Via Onorato 9/18
16144 Genova
GE – Italia
E-Mail  ars_italia@hotmail.com
Tel. Cell.348 6708340
Tel.010 824086



o attraverso le seguenti librerie:

Spazio Ritter, Via Maiocchi, 28 - 20129, Milano -
Tel. 02201310   info@ritteredizioni.com


La Libreria Militare, Via Morigi, 15 - 20123 Milano -
Tel. 0289010725 libmil@libreriamilitare.com


Libreria Europa, Via Tunisi n.3/a - 00192, Roma -
Tel. 0639722159 ordini@libreriaeuropa.it


Libreria Ares, Via Lorenzo il Magnifico, 46 - 00162 Roma - Tel. 0644232188


Novantico, Viale Della Rimembranza - 10064 Pinerolo -
Tel.: 012171977


Libreria Zanaboni, Corso Vittorio Emanuele II, 41 - 10125 Torino - Tel. 0116505516



Circolo Idee in movimento, Via XX Settembre 13/3 - Genova


Inoltre ad Asiago il libro si puó trovare nelle seguenti librerie:

Libreria Leggi e Sogna

Libreria Scaggiari

Libreria Bonomo



Gianni Tedeschi nello studio



Un caro ringraziamento e stima vanno ad Andrea Lombardi presidente dell'Associazione Culturale "ITALIA Storica" ad Andrea Castagnino per aver scritto la prefazione al libro ed a Stefania Longhini, direttrice responsabile del giornale "l'Altopiano", per  l'articolo pubblicato sulla rivista Vita serena.



Gianni Tedeschi "LA VECCHIA CASA DI ZOAGLI" 

Gianni Tedeschi "VENEZIA"











24 comments:

chiara said...

Tantissimi auguri ad una grande artista!!! Buon Natale di cuore...

Carla, i colori...pensieri della mia mente. said...

Ho letto con molto interesse Laura..che stupenda cosa! Goditeli ancora tutti i tuoi genitori!
UN caro saluto e tanti tanti AUGURI per un Natale colmo di ogni luce. ciaoooo

Maritza said...

UN TREMENDO ARTISTA! FELICITACIONES,LAURA.

FELIZ NAVIDAD!
BESOS DESDE CHILE.

Antonio Machado said...

Olá Laura,
o artista é extraordinário!!!
Gostei demais das paisagens expressionistas-impressionistas.
Desejo um feliz Natal para você e seus familiares

martinealison said...

Une très jolie publication...

Je vous souhaite un très joyeux noël à vous et tous les vôtres ainsi qu'une heureuse année 2013.

Gros bisous.

Bitch said...

A wonderful post, dear Laura!

Wish you all the best for this Christmas time!!

bluoso said...

Ciao carissima Laura, una grande gioia per te e per i tuoi, ne sono sicuro. Un augurio sincero da parte mia e di Cate, possano i giorni di Festa e quelli che portano gioia essere di sostegno e stimolo per continuare ad apprezzare ogni più piccolo dono con cui la Vita ci viene incontro. Con affetto, Luigi.

MAITE RUBERT said...

¡ Feliz Navidad, Laura, para tí y tu familia!.
La vida de tu padre es digna para escrir un libro y, su pintura, tan magnífica, alegra el espiritu de quién la contempla.

Un abrazo.

Caio Fern said...

this is really fantastic , Laura.
so many great things on this post... an epic post.
Thank you for showing it.
hug.

nouvelles couleurs - vienna atelier said...

Chiara, Carla grazie carissime amiche, auguri che ricambio di tutto cuore!

Buon anno!

nouvelles couleurs - vienna atelier said...

Martiza, Antonio gracias, obrigado

nouvelles couleurs - vienna atelier said...

martinealison

:-) mercí

nouvelles couleurs - vienna atelier said...

Bitch

Monika Thank you my dear, kiss

nouvelles couleurs - vienna atelier said...

bluoso

Grazie Luigi e Cate, vi penso spesso e vi ringrazio tanto, un abbraccio!!!

nouvelles couleurs - vienna atelier said...

Matie

gracias

nouvelles couleurs - vienna atelier said...

Caio Fern

Caio, I knew that you will like it for many reasons, thanks my dear friend!

Marina Salomone said...

belle le opere e interessante la biografia!!!! ciao, buon inizio anno!

Elvi said...

Un grande artista e ,sono sicura, un grand'uomo. Sei molto fortunata ad aver vissuto vicino ad una persona così speciale. Tanti auguri. Elvi

Jasmin said...

liebe Laura, eine beachtenswerte Geschichte, die Stationen des Lebens, was für ein Leben, ein großes Geschenk, wenn man an die guten Zeiten denkt und im nach hinein, aus den traurigen Tagen, Wochen und Monaten und Jahren mit dieser Lebenskraft an Erfahrungen nicht den Glauben an sich und die Welt verloren hat. Aber sicher gibt es manche Augenblicke,
ich erinnere mich an die traurige Zeit, wo sie Abschied nehmen mußten, von einer besonderen Liebe, einer Tierliebe.

Viele gute Wünsche und Grüße, herzlichst Jasmin

bluoso said...

Ciao, straordinario come ognuno di noi sa leggere nelle cose che succedono, intorno e dentro, la propria esperienza. Grazie di cuore per le tue parole, testimonianza preziosa che spinge a guardare avanti, ringraziare e gioire di ogni più piccolo segno-essere di vita.

nouvelles couleurs - vienna atelier said...

bluoso

sei grande Luigi, le tue parole oggi sono semplicemnte stupende voglio ricordarle sempre :-)

nouvelles couleurs - vienna atelier said...

Marina, Elvira

grazie mille care amiche

nouvelles couleurs - vienna atelier said...

Jasmin

Liebste Jasmin ich habe dir so gerne... danke immer für deine worte

Anonymous said...

Brokersring.com - Learn how to turn $500 into $5,000 in a month!

[url=http://www.brokersring.com/]Make Money Online[/url] - The Secret Reveled with Binary Option

Binary Options is the way to [url=http://www.brokersring.com/]make money[/url] securely online