Monday, 29 June 2009

Architettura viennese - Otto Wagner e la chiusa di Nußdorf









Otto Wagner progettó anche la diga fluviale di Nußdorf (Vienna-Döbling) eretta dal 1894 al 1898 per rendere navigabile il canale del Danubio.
La chiusa fu costruita in concomitanza con le nuove linee del treno in modo da creare sul canale del Danubio un porto commerciale fluviale che divenne molto importante per i commerci e lo é tutt'oggi.
Le decorazioni in bronzo dei pilastri della "saracinesca" rappresentano due leoni e sono state realizzate da Rudolf Weyres e su uno dei pilastri é inciso in lettere d'oro il motto dell'imperatore Francesco Giuseppe: "Viribus Uniti".
Il sistema idraulico della diga é stato completamente smontato e sostituito negli anni 60 e 70 ma gli edifici non sono stati modificati.

Difficile descrivervi la sensazione che si prova vedendo da una parte questi maestosi leoni in bronzo che chiudono la distesa d'acqua, mi reco spesso in questo luogo che mi ricorda un po' la Francia.

Nella foto la diga di Nußdorf

4 comments:

mario said...

Molto interessante e non conoscevo questo intervento di O.Wagner, a Vienna mi pare ha realizzato la sede centrale della posta. Molti annifa ho dedicato un viaggio a Vienna proprio per visitare l'architettura della Secessione e del movimento moderno. Erano gli anni 70 e quando ho vosto l'edificio denominato Karl Marx Hof...Oppure le stazioni della metropolitana o le case popolari di Hofman...

Laura Atelier Vienna said...

Ciao Mario! Otto Wagner ha fatto anche molte stazioni della metropolitana tra cui la linea U4 quella che da Heiligenstadt (vicino a Nußdorf) porta fino a Hütteldorf, passando per Schönbrunn. Le stazioni della U4 sono davvero belle archittetonicamente parlando.
Otto Wagner, Adolf Loos e allievi sono stati davvero importanti per questa cittá... e non solo, Vienna senza le loro opere non sarebbe Vienna

mario said...

Già anche Adolf Loos! mi ricordo dell'edificio di fronte alla hofburg, no?

Laura Atelier Vienna said...

Ciao Mario!
Si hai ragione si tratta di un edificio ad angolo, Kohlmarkt-Herrengasse, di fronte all'Hofburg,
e si chiama proprio Looshaus